Acquisti compulsivi

Forse ho esagerato, ma Librando è una tentazione alla quale non riesco proprio a resistere!
Ho azzerato la distinzione tra libri letti in un passato piuttosto lontano (tali volumi riposano nella libreria della  casa madre, gelosamente custoditi dalla genitrice che ne controlla l’entrata e l’uscita), e libri non letti ma da tempo desiderati.
Sarà questa la formula vincente di Librando? Desideri e ricordi a un euro o poco più…
Oggi, però, ho un problema nuovo: dove li metto? Ci penserò più tardi, ora ho da fare. Devo finire il libro di Fabio Genovesi dal titolo Il mare non si tocca. Personaggi strambi e buona idea narrativa di fondo… vedremo il seguito.
Buona domenica!

Marinella

 

8 risposte a "Acquisti compulsivi"

  1. Sono negozi fisici (Libraccio e Mercatino) e bancarelle fisse (nel centro storico), quindi puoi andare quando vuoi.

    P. s.: e io ti ho ceduto “L’amore non basta mai”, quindi siamo pari 😛

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...